GDPR BUY – T&C

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” background_color=”RGBA(0,0,0,0)” background_image=”https://innov2e.it/wp-content/uploads/2021/10/EU-1280×1280-1.jpg” parallax=”on” global_colors_info=”{}”][et_pb_row _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” background_color=”#FFFFFF” width=”75%” max_width=”2560px” custom_padding=”2em|2em|2em|2em|true|true” global_colors_info=”{}”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” global_colors_info=”{}”][et_pb_text admin_label=”tec-definizioni” module_id=”tec-definizioni” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” global_colors_info=”{}”]Designazione Responsabile del trattamento


[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-definizioni” module_id=”tec-definizioni” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO SAAS DI INNOV2E srl

 

Il presente documento riporta i termini e le condizioni generali sulla base dei quali viene offerto agli utenti il servizio per l’utilizzo di sistemi applicativi online esclusivamente attraverso il sito web.

Definizioni

Per consentire una completa comprensione e accettazione del presente documento, i seguenti termini, al singolare e al plurale, avranno il significato di seguito indicato:

  • Fornitore: INNOV2E Srl, con sede legale in Viale Giulio Cesare, 95 00192 ROMA(RM), Partita IVA / Codice Fiscale 14364661000
  • Sito web: il sito web disponibile all’indirizzo https://innov2e.it
  • Servizio SaaS: il sistema applicativo accessibile online attraverso il sito web
  • Appplicazione: la singola applicazione per cui il Cliente ha effettuato l’ordine e sottoscritto l’abbonamento.
  • Cliente: qualunque soggetto che stipula una sottoscrizione ad un Servizio SaaS del Fornitore
  • Utente: la persona indicata dal Cliente al momento della sottoscrizione per l’utilizzo del Servizio in SaaS.
  • Condizioni: il presente documento che disciplina i rapporti tra il Titolare e gli Utenti e la vendita o fornitura, eventuali, dei Prodotti offerti dal Titolare tramite l’Applicazione.
  • Contenuti: qualsiasi elemento testuale o multimediale presente sull’Applicazione, a titolo di esempio recensioni, documenti, immagini, etc.
  • IDC o Internet Data Center: è l’insieme di risorse utilizzate per l’erogazione del Servizio SaaS acquisite dal Fornitore, presso fornitori terzi, erogatori di servizi in Cloud.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-premesso” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

Premesso che:

a) il FORNITORE dispone di prodotti software e applicazioni idonei per essere utilizzati da collegamento remoto in modalità
Software as a Service (“saas”) come descritto nell’ ALLEGATO 1 (Descrizione del Servizio saas);

b) il CLIENTE intende usufruire dei servizi applicativi in rete fruibili in modalità saas, come descritto nell’ ALLEGATO 1
(Descrizione del Servizio saas);

c) con il termine “Servizio” le parti intendono riferirsi alle prestazioni richieste dal CLIENTE, le cui caratteristiche commerciali e tecnico-funzionali sono descritte nell’Ordine, nelle Condizioni Generali di fornitura e nell’ ALLEGATO 1 (Descrizione del Servizio saas);

d) il CLIENTE utilizzerà il Servizio esclusivamente per il conseguimento dei propri scopi amministrativi, professionali e/o
imprenditoriali;

e)l’Ordine di fornitura del servizio saas (di seguito denominato “Ordine”), unitamente ed inscindibilmente a tutti i
documenti allegati ed atti in essi richiamati (“condizioni generali di fornitura”; ALLEGATO 1 “descrizione del servizio saas”;),
costituiscono il Contratto di fornitura del Servizio (di seguito denominato ”il Contratto”)

f) il CLIENTE dichiara di conoscere le modalità, le caratteristiche e le funzionalità del Servizio come descritto nell’ ALLEGATO 1
(Descrizione del Servizio saas), nonché di possedere la connettività ed i dispositivi adeguati alla fruizione del Servizio.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-Si conviene e si stipula” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” global_colors_info=”{}”]

SI CONVIENE E STIPULA

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-oggetto” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” global_colors_info=”{}”]

1 – OGGETTO

Oggetto del presente contratto è la fornitura, da parte del FORNITORE, al CLIENTE che la richiede, del Servizio, come specificato nell’ ALLEGATO 1 (Descrizione del Servizio saas).

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-durata” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” global_colors_info=”{}”]

2 – DURATA E DECORRENZA DEL CONTRATTO

2.1 Il presente Contratto per la fornitura del Servizio ha decorrenza dalla data dell’ordine effettuato sul sito e sarà a tempo indeterminato, con possibilità per il FORNITORE di recedere dal Contratto con 3 (tre) mesi di preavviso e con effetto a decorrere dal giorno successivo al periodo coperto dal pagamento.

2.2 L’attivazione del Servizio si intende perfezionata alla data di comunicazione al CLIENTE dei codici di identificazione (User ID) e delle chiavi di accesso (password).

2.3 Il CLIENTE  può recedere dal contratto con le modalità indicate al successivo punto 9.3.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-corrispettivi” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

3 – CORRISPETTIVI DI ATTIVAZIONE E DI CANONE

3.1 Corrispettivi per il Servizio – Il CLIENTE è a conoscenza che, per la fornitura del Servizio sono dovuti, al momento della conclusione del Contratto, i corrispettivi quantificati nel sito internet in cui viene concluso l’Ordine, inclusa l’IVA.

3.2 Pagamento corrispettivi – Il pagamento avverrà mediante addebito su carta di credito o tramite sistemi di pagamento resi disponibili sul sito dal FORNITORE; l’importo verrà addebitato dal FORNITORE, anticipatamente, all’inizio di ogni periodo di durata per il quale sarà consentito l’utilizzo del servizio. Il pagamento del corrispettivo indicato nell’ordine darà diritto al CLIENTE di utilizzare il servizio per 12 (dodici) mesi dalla data di pagamento del corrispettivo, fatti salvi eventuali particolari accordi tra il CLIENTE e il FORNITORE.

3.3 Mancato pagamento – Il CLIENTE è edotto ed accetta che il mancato pagamento del corrispettivo entro 10 (dieci) giorni dall’ultimo giorno di durata coperto dal pagamento, sarà considerato come volontà del CLIENTE di recedere con effetto immediato dal contratto.

3.4 Adeguamento dei corrispettivi – Per i periodi di durata successivi al primo, i corrispettivi dovranno essere rivalutati annualmente in funzione dell’inflazione, applicando gli incrementi percentuali del costo della vita, desunti dagli indici ISTAT dei prezzi al consumo per l’intera collettività nazionale (NIC), verificatisi nei 12 mesi antecedenti il mese di dicembre dell’anno immediatamente antecedente a quello cui il canone si riferisce. In caso di variazione negativa dell’indice ISTAT, nell’annualità in cui ciò si dovesse verificare, i corrispettivi non saranno incrementati ma resteranno i medesimi dell’anno immediatamente precedente.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-fornitura del servizio” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

4 – FORNITURA DEL SERVIZIO

4.1 Requisiti hardware e software – Il CLIENTE dichiara di essere a conoscenza e di accettare i prerequisiti hardware e software che gli elaboratori del CLIENTE devono avere per l’utilizzo del Servizio (personal computer, browser, stampanti, ecc.), e provvederà a sue spese all’adeguamento del proprio impianto hardware e/o del proprio software, nel caso in cui fosse necessario in conseguenza di aggiornamenti delle applicazioni oggetto di Servizio e/o dell’infrastruttura tecnologica predisposta per l’erogazione del Servizio.

4.2 Fornitura del Servizio – Il Servizio è fornito per la gestione amministrativa della sola impresa del CLIENTE.

4.3 Interruzione del Servizio – Il FORNITORE, fatto salvo il caso di forza maggiore, avranno la facoltà di interrompere la fornitura del Servizio, dandone immediata comunicazione al CLIENTE via Web o mediante altra forma scelta dal FORNITORE, qualora vi fossero fondati motivi per ritenere che si potrebbero verificare problemi di sicurezza e/o di tutela del diritto di riservatezza.

4.4 Manutenzione, assistenza e formazione per il Servizio – I canoni del Servizio sono comprensivi del costo di erogazione del Servizio e della manutenzione agli applicativi oggetto del Servizio. Qualora il CLIENTE richieda anche prestazioni ulteriori non previste al punto 1 – OGGETTO (a titolo esemplificativo, l’assistenza telefonica/teleassistenza, la formazione del proprio personale all’uso degli applicativi, l’eventuale conversione degli archivi, ecc.), dovrà corrispondere i corrispettivi previsti per tali specifici servizi, con riferimento agli importi indicati nelle Note dell’Ordine o definiti mediante altro rapporto contrattuale tra il CLIENTE e il FORNITORE alle tariffe del FORNITORE in vigore al momento della richiesta.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-sicurezza e riservatezza” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

5 – SICUREZZA E RISERVATEZZA

5.1 Sicurezza dei dati – Il CLIENTE garantisce di essere titolare e/o di disporre legittimamente di tutte le informazioni (testi, dati, notizie, segni, immagini, suoni e quant’altro) immesse nell’applicativo oggetto del Servizio, assicurando altresì che tali informazioni non violino in alcun modo, direttamente o indirettamente, alcun diritto di terzi e si obbliga a non immettere dati di cui non possa disporre come in precedenza appena regolato. Il CLIENTE mantiene la titolarità delle informazioni immesse assumendo espressamente ogni più ampia responsabilità, civile e penale, in ordine al contenuto delle citate informazioni e manlevando il FORNITORE da ogni obbligo e/o onere di accertamento e/o di controllo diretto e indiretto al riguardo.

5.2 Grado di cura – Il CLIENTE è edotto del regime operativo della sicurezza nell’accesso a dati e transazioni. Il FORNITORE  assicura la segretezza e la confidenzialità dei dati del CLIENTE. Il FORNITORE assicura che tali dati riceveranno lo stesso grado di cura e di protezione che il FORNITORE usa relativamente a dati, informazioni, software e documentazione inerente alle proprie rispettive imprese. Il CLIENTE è comunque obbligato a mantenere un’assoluta riservatezza sulle modalità e sui codici di accesso fornitigli, prendendo le necessarie precauzioni con tutte le persone, dipendenti o non dipendenti, che abbiano accesso al Servizio. Il CLIENTE, in caso di smarrimento o di furto delle chiavi di accesso, dovrà darne immediata notizia al FORNITORE secondo quanto definito nell’ ALLEGATO 1 (descrizione del servizio in modalità saas) al punto “SICUREZZA“. Posto che il FORNITORE non possiede la Password assegnata al CLIENTE, eventuali ispezioni condotte da Enti esterni abilitati potranno avvenire soltanto mediante l’utilizzo della User-ID e Password in possesso del CLIENTE.

5.3 Pubblico dominio – Non si devono considerare segrete le informazioni quando il soggetto cui pervengono:

  • ne fosse già in legittimo possesso come dato certo nella sua interezza o per la parte che renda trascurabile la conoscenza del resto;
  • le abbia ricevute, senza implicita soggezione all’osservanza del segreto, da terzi autorizzati validamente a trasferirle e senza che egli potesse aver percepita una qualunque violazione di eventuali limiti alla divulgazione;
  • avesse sviluppato in via autonoma, attraverso l’elaborazione di dati parziali di dominio pubblico, un’informazione  ìcomplessa identica a quella che per il CLIENTE risultava avere carattere riservato.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-altri obblighi” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” hover_enabled=”0″ global_colors_info=”{}” sticky_enabled=”0″]

6 – ALTRI OBBLIGHI E DIVIETI

6.1 Limiti del Servizio – Il servizio deve essere utilizzato per le finalità descritte nell’ALLEGATO 1.

6.2 Obblighi del CLIENTE – Prima di utilizzare l’Applicazione, l’Utente è tenuto a leggere attentamente il presente documento, l’ALLEGATO 1 e DESIGNAZIONE DI RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO e a salvarne copia.
6.2.1 È vietato l’utilizzo del Servizio (fatti salvi i casi in cui il Servizio sia stato espressamente fornito per tale scopo e il CLIENTE riconosca il relativo corrispettivo di listino per il diritto di utilizzo del servizio per la gestione di altre imprese) per la visualizzazione e/o l’elaborazione di dati di terzi soggetti.
6.2.2 Il CLIENTE, ad eccezione dei casi previsti al punto 6.2.1, non potrà in nessuna forma, utilizzare i codici di accesso che gli sono attribuiti per utilizzare il Servizio per soggetti terzi non indicati.

6.3 Obblighi del FORNITORE – Posto che è garantita l’efficienza del Servizio, resta inteso che qualora il FORNITORE fosse costretti ad interrompere il Servizio per eventi eccezionali o per manutenzione, il FORNITORE cercherà di contenere nel minor tempo possibile i periodi di interruzione e/o mal funzionamento. Il FORNITORE ha il diritto di definire le appropriate procedure di accesso al Servizio e si riservano la facoltà di poterle migliorare e variare in qualsiasi momento per poterne incrementare l’efficienza.[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-cessazione di aplicazioni” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

7 – CESSAZIONE DI ALCUNE APPLICAZIONI DEL SERVIZIO

Il FORNITORE potrà, in qualsiasi momento, comunicandolo con tre mesi di preavviso, cessare il Servizio per uno o più servizi; qualora la cessazione del Servizio avvenisse prima della scadenza del termine contrattuale, il FORNITORE restituirà tanti dodicesimi del canone annuale per i mesi di mancata copertura del Servizio. Il CLIENTE può richiedere dandone comunicazione entro la data di cessazione del Servizio, copia degli archivi (copie di backup) che saranno forniti e resi disponibili per via telematica al CLIENTE, fino alla cessazione del Servizio.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-responsabilita” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

8 – RESPONSABILITA’

8.1 Salvi i casi di dolo o colpa grave del FORNITORE, il CLIENTE esonera espressamente il FORNITORE da qualsiasi responsabilità per danni diretti di qualsiasi natura che il CLIENTE o terzi possano, in qualche modo, subire per l’uso o il mancato uso del Servizio, nonché per errori e disfunzioni dello stesso. E’ sempre esclusa la risarcibilità dei danni indiretti, tra i quali a mero titolo esemplificativo e non esaustivo si citano: i danni economici di tipo consequenziale, inclusi i mancati profitti o i mancati risparmi, perdita o risoluzione di contratti, ecc. Le disposizioni del presente articolo permangono valide ed efficaci anche dopo la cessazione della durata del presente contratto, per scadenza dei termini, risoluzione o recesso dello stesso.

8.2 Stante l’obbligo del FORNITORE di attivare tutti i controlli e le verifiche per un corretto funzionamento del Servizio, il FORNITORE resta espressamente escluso da qualsiasi responsabilità per danni di qualsiasi natura causati da terzi che illecitamente accedessero al Servizio, a causa di una mancanza da parte del CLIENTE di cautela nella custodia dei codici di identificazione (User ID) e delle chiavi di accesso (Password) allo stesso assegnati o dalla mancanza di altre misure di sicurezza che il CLIENTE deve adottare.

8.3 In nessun caso il FORNITORE sarà ritenuto responsabile del malfunzionamento del Servizio derivante da responsabilità delle linee telefoniche, elettriche o riferibili alla rete Internet, quali guasti, sovraccarichi, interruzioni, ecc.; e comunque per inadempimenti di terzi che pregiudichino il funzionamento del Servizio messo a disposizione del CLIENTE.

8.4 Il FORNITORE non potrà essere ritenuto responsabile per inadempimenti alle proprie obbligazioni che derivino da cause al di fuori della sfera del proprio prevedibile controllo o da cause di forza maggiore a titolo esemplificativo:

  • le conseguenze derivanti da embargo, atti di guerra o di rappresaglia, azioni e provvedimenti delle Autorità Pubbliche, insurrezioni popolari, tumulti, scioperi, calamità naturali ed a qualsiasi altra causa imprevedibile ed eccezionale che impedisca di fornire il Servizio concordato;
  • ogni altra causa non ragionevolmente prevedibile e che sia classificabile come impedimento oggettivo al di fuori del diretto ed
    immediato controllo del FORNITORE;
  • qualsiasi altra causa che le parti, in buona fede, riconosceranno come tale, inclusi, gli errori evidenti del CLIENTE e il
    malfunzionamento del software del FORNITORE, quando il malfunzionamento non dipenda da interventi compiuti dal FORNITORE o da una mancata attività nell’adeguare/correggere tempestivamente il software;

Il FORNITORE, al verificarsi di un evento di forza maggiore, deve tempestivamente darne compiuta informazione al CLIENTE
tenendolo informato circa le prospettive di riattivazione regolare del Servizio e dandogli visibilità riguardo alle provvidenze temporanee d’immediato esercizio. Il FORNITORE si adopererà, in ogni caso, per anticipare problemi della continuità del Servizio e proporre, al meglio delle sue conoscenze, soluzioni alternative.

8.5 Il CLIENTE si obbliga a tenere indenne il FORNITORE da tutte le perdite, danni, responsabilità, costi, oneri e spese ivi comprese le eventuali spese legali che dovessero essere subite o sostenute dagli stessi quale conseguenza di qualsiasi inadempimento agli obblighi assunti e garanzie prestate dal CLIENTE con la sottoscrizione del presente Contratto o modulo di adesione e comunque connesse alla immissione delle informazioni nello spazio fornito dal FORNITORE, anche in ipotesi di risarcimento danni pretesi da terzi a qualunque titolo.

8.6 Con rispetto per i termini della fornitura del Servizio previsto, il CLIENTE prende atto che il FORNITORE non fornisce alcuna garanzia sul fatto che il Servizio si adatti perfettamente a scopi particolari.

8.7 Qualora non operino le esclusioni/limitazioni di responsabilità previste nel presente contratto il FORNITORE risponderà dei danni nei limiti della entità dei corrispettivi maturati nel corso del periodo in cui si è verificato l’evento che ha determinato il danno e, in ogni caso, il FORNITORE risponderà globalmente, per tutti gli eventi che dovessero verificarsi nel corso di ogni singola annualità di Servizio, nel limite massimo del corrispettivo di canone maturato e corrisposto dal CLIENTE nel corso dell’intero esercizio in cui si sono verificati gli eventi. Anche in presenza dell’applicazione di penali che nominalmente esauriscano il danno risarcibile, il FORNITORE sarà responsabile di tenere indenne e manlevare il CLIENTE nella misura massima qui definita per le azioni intentate da terze parti contro quest’ultimo in relazione alla erogazione del Servizio.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-recesso” module_id=”tec-recesso” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

9 – RECESSO, RISOLUZIONE E CLAUSOLA RISOLUTIVA

9.1 Recesso del FORNITORE – Il FORNITORE potrà recedere unilateralmente dal Contratto ai sensi e per gli effetti dell’art. 1373 c.c. nei seguenti casi:
a) alterazione dei parametri di sicurezza del Servizio dipendenti dai sistemi di connettività;
b) assoggettamento del CLIENTE ad una delle procedure concorsuali (fallimento, concordato preventivo, amministrazione controllata e messa in liquidazione);
c) cessione dell’azienda o del ramo d’azienda o cambiamento del ramo d’azienda interessato alle prestazioni oggetto del Contratto.
Il CLIENTE dovrà tempestivamente informare il FORNITORE a mezzo raccomandata o email PEC del verificarsi di una delle ipotesi di cui alle precedenti lett. a), b) e c).
Il FORNITORE potrà esercitare la facoltà di recesso di cui al presente articolo dandone comunicazione al CLIENTE a mezzo raccomandata o email PEC da inviarsi entro 30 giorni dal ricevimento dell’informazione di cui al comma precedente comunque acquisita, senza che nulla sia dovuto al CLIENTE per il recesso.

9.2 Clausola risolutiva – Il FORNITORE si riserva il diritto di dichiarare il contratto risolto ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 1456 c.c. con semplice comunicazione scritta, da inviarsi anche a mezzo di posta elettronica ordinaria, nei casi di inadempimento alle obbligazioni contenute nei punti: 3.3 MANCATO PAGAMENTO DEL SERVIZIO e 6.2 DIVIETO DI ATTIVITÀ PER CONTO TERZI, per uso improprio dei codici di accesso, nonché per inosservanza, anche di una sola, delle altre norme qui previste.
La cessazione del contratto, per i casi sopra pattuiti, si verificherà di diritto immediatamente al ricevimento da parte del CLIENTE della comunicazione del FORNITORE che comunica la risoluzione del contratto restando in ogni caso impregiudicati i diritti del FORNITORE a percepire i corrispettivi per il Servizio contrattualizzato, anche se non completamente usufruito.
Il FORNITORE, in caso di risoluzione del contratto per mancato pagamento, consentirà al CLIENTE di recuperare i propri dati (sotto forma di backup), entro e non oltre 90 (novanta) giorni dalla cessazione del Contratto, dopo che questi avrà corrisposto al FORNITORE tutti gli importi contrattualmente dovuti.
Alla cessazione del Contratto, per qualsiasi causa essa avvenga, il CLIENTE prende atto che il FORNITORE conserverà nei suoi sistemi i dati del CLIENTE per i 90 (novanta) giorni successivi alla data di cessazione del Contratto. Decorso il suddetto termine, il CLIENTE sin d’ora autorizza il FORNITORE a cancellare dai suoi sitemi i dati non recuperati, a qualsiasi titolo, dal CLIENTE in precedenza.

9.3 Recesso del CLIENTE – Il CLIENTE potrà recedere dal Contratto inviando comunicazione scritta tramite PEC entro e non oltre 90 (novanta) giorni dalla scadenza del contratto. Oppure utilizzando, se previste, le modalità di configurazione online del servizio.

9.3 Assistenza dovuta dal FORNITORE – Dalla comunicazione di risoluzione nonché in caso di recesso, il FORNITORE darà al CLIENTE, se richiesto per iscritto,  l’assistenza necessaria alla copia ed estrazione dei suoi dati contenuti nell’applicazione in forma di archivi backup CSV entro i 5 (cinque) giorni lavorativi successivi alla data di richiesta scritta del CLIENTE, tramite email a chi quest’ultimo abbia designato. L’assistenza dovrà comprendere anche la continuazione dell’esecuzione di quelle parti del Servizio in corso di esecuzione di cui il CLIENTE potrà ragionevolmente richiedere la continuazione, purché abbia corrisposto gli importi dovuti per il Servizio reso in seguito a tale richiesta.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-clausole finali” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

10 – CLAUSOLE FINALI

10.1 Disposizioni generali – Nessuna aggiunta o modifica al presente contratto sarà efficace, a meno che non sia stipulata in forma scritta tra le parti. Le obbligazioni e gli impegni derivanti dal presente Contratto, che, per loro natura, producono la loro efficacia anche dopo la scadenza o la risoluzione del presente Contratto, rimarranno validi ed operanti anche dopo tale data fino alla loro soddisfazione. Qualora una qualunque disposizione del presente Contratto risulti nulla, le rimanenti disposizioni dello stesso rimarranno comunque in vigore. Le norme contenute nel presente Contratto annullano e sostituiscono quelle di qualsiasi altro contratto, sottoscritto dalle parti, riguardante il Servizio oggetto del presente Contratto e si applicano anche per la regolamentazione dei Servizi che sono già in esercizio. I termini e le condizioni del presente Contratto prevalgono sulle eventuali condizioni difformi o supplementari, anche se successive allo stesso, riportate negli ordini di acquisto che dovessero eventualmente essere trasmessi dal
CLIENTE durante la vigenza del presente Contratto. L’inizio delle prestazioni del FORNITORE non sarà ritenuta e non si intenderà come accettazione dei termini del CLIENTE e delle condizioni supplementari o differenti di cui alla documentazione trasmessa dal CLIENTE stesso. Con la sottoscrizione del Contratto il CLIENTE accetta che i termini e le condizioni di cui al presente Contratto sostituiranno in tutta la loro interezza eventuali termini prestampati, nonché condizioni degli ordini di acquisto del CLIENTE e di tutti i documenti di ritorno del FORNITORE, incluse, in via esemplificativa ma non esaustiva, conferme d’ordine e fatture.

10.2 Cessione del Contratto – Il CLIENTE non potrà cedere a terzi alcun obbligo o diritto originato dal presente Contratto in assenza di autorizzazione scritta da parte del FORNITORE comunicata mediante raccomandata. Il FORNITORE si riserva espressamente il diritto di trasferire a terzi qualunque diritto o obbligo derivante dal presente Contratto e il CLIENTE, per tale evenienza, già sin d’ora accetta.

10.3 Rinvio – Per tutto quanto qui non è espressamente previsto si fa riferimento alla normativa vigente in materia di licenza d’uso, di diritti di autore e di brevetti industriali.

10.4 Comunicazioni – Salvo quanto qui diversamente stabilito, le comunicazioni tra il FORNITORE ed il CLIENTE, riguardanti i punti 7 – CESSAZIONE DI ALCUNE APPLICAZIONI DEL SERVIZIO e 9 – RECESSO, RISOLUZIONE E CLAUSOLA RISOLUTIVA, dovranno avvenire mediante mail PEC all’indirizzo innov2e@legalmail.it.

10.5 Modifica alle condizioni contrattuali. Il FORNITORE ha diritto di modificare unilateralmente ed in qualsiasi momento le presenti Condizioni Generali, dandone semplice comunicazione al Cliente.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”tec-foro” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” global_colors_info=”{}”]

11 – FORO CONVENZIONALE ESCLUSIVO

Per qualunque controversia che dovesse sorgere in relazione alla fornitura qui regolamentata, sarà esclusivamente competente il Foro di Roma.

12 – ALLEGATI

Il CLIENTE dichiara di avere preso visione del presente documento e di quelli di seguito indicati e di accettarne il contenuto. I seguenti documenti costituiscono parte integrante del presente Contratto:
ALLEGATO 1 – DESCRIZIONE DEL SERVIZIO SAAS;
DESIGNAZIONE DI RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO CON RIGUARDO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E REGOLAMENTAZIONE CONTRATTUALE;

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”ALL1-premesso che” module_id=”gdpr-allegato1″ _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

ALLEGATO 1 – DESCRIZIONE DEL SERVIZIO SAAS

Il presente allegato contiene le condizioni descrittive del Servizio saas o anche semplicemente “Servizio”, che unitamente ed inscindibilmente a tutti i documenti allegati ed atti in essi richiamati va a costituire il Contratto di fornitura del Servizio (di seguito denominato “il Contratto”) tra il CLIENTE ed il FORNITORE.

PREMESSO CHE

  • Per saas, le Parti fanno riferimento ad un particolare rapporto contrattuale con il quale una parte (FORNITORE) affitta all’altra parte (CLIENTE) le applicazioni software che sono fisicamente installate su sistemi di elaborazione nella disponibilità del FORNITORE, le quali sono fruite dal CLIENTE attraverso collegamenti a reti di telecomunicazioni o via Internet ad alta velocità e mediante uno spazio (su disco rigido) messo a disposizione dal FORNITORE nei suoi sistemi.
  • Per “Servizio” le Parti fanno riferimento alle prestazioni richieste dal CLIENTE, le cui caratteristiche commerciali e tecnico–funzionali sono descritte più avanti, nonché nell’Ordine.
  • Per “Applicativo e/o Applicativi” le Parti fanno riferimento all’insieme delle soluzioni software volte all’automazione dei processi operativi del CLIENTE, messe a disposizione dal FORNITORE e che il CLIENTE intende noleggiare fruendo del Servizio.
  • Per “Connettività” le Parti fanno riferimento alla connessione ai sistemi del FORNITORE tramite collegamento ad una rete di telecomunicazioni o ad Internet, configurato secondo le esigenze degli Applicativi richiesti dal CLIENTE ed oggetto del Servizio saas.
  • Il FORNITORE ha la disponibilità di un insieme di risorse elaborative e di memorizzazione dei dati presso fornitori di servizi Cloud in Datacenter situati in Europa. Tali risorse nel loro insieme costituiscono il centro di erogazione dei servizi del FORNITORE denominato Internet Data Center (IDC).

Il CLIENTE dichiara:

  • di conoscere le modalità, le caratteristiche e le funzionalità del Servizio;
  • di possedere la connettività adeguata alla fornitura del Servizio;
  • di non richiedere al FORNITORE del Servizio la fornitura della connettività;

IL FORNITORE DICHIARA ED IL CLIENTE ACCETTA CHE IL SERVIZIO sia svolto come in seguito descritto.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”ALL1-Oggetto del servizio” module_id=”gdpr-allegato1″ _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

OGGETTO DEL SERVIZIO

Con la fornitura del Servizio il FORNITORE:
a) noleggia, in uso non esclusivo e non trasferibile al CLIENTE le Applicazioni software richieste nell’Ordine;
b) fornisce al CLIENTE spazio su disco rigido e servizi messi a disposizione nell’IDC, per la gestione di dati accessibili tramite rete di telecomunicazioni o Internet;
c) rende disponibile al CLIENTE l’uso dell’Applicazione in versione sempre aggiornata;

Con la fornitura dei servizi in modalità SaaS il FORNITORE si impegna a mettere unicamente a disposizione del CLIENTE la tecnologia qui descritta, dipendendo dalla diligenza del CLIENTE la corretta realizzazione dei risultati attesi.

Utilizzo dell’Applicazione – Il FORNITORE concede l’uso dell’Applicativo software al CLIENTE, che acquisisce quindi puramente il diritto non esclusivo e non trasferibile all’uso del software.

Noleggio servizi Internet Data Center (IDC) – I dati del CLIENTE risiedono su spazi di server collocati nell’IDC e, ai fini della loro conservazione, sono gestiti da risorse hardware e software di base messe a disposizione nel medesimo IDC per consentire la fruizione del Servizio da parte del CLIENTE. Il FORNITORE si riserva la facoltà di comunicare al CLIENTE un limite massimo di spazio sul server dell’IDC allo stesso riservato per la gestione e l’archiviazione dei dati prodotti con i Servizi richiesti.

Nel Servizio SaaS e nelle funzionalità dell’Applicazione, non è inclusa l’erogazione di servizi di backup dei dati contenuti sui supporti di memorizzazione utilizzati dalle applicazioni nell’ambito del Servizio SaaS. Pertanto, in caso di eliminazioni il CLIENTE dovrà provvedere in modo autonomo al loro ripristino.

Rientra nell’attività del FORNITORE anche uno specifico lavoro di monitoraggio, amministrazione e manutenzione di tutte le componenti del Servizio SaaS, teso a prevenire la compromissione dei diversi sistemi o il verificarsi di anomalie e, in caso di necessità, a risolvere eventuali disfunzioni nell’erogazione del Servizio applicativo.

Il FORNITORE del Servizio garantisce l’aggiornamento degli Applicativi software per introdurre le modifiche normative e le correzioni di eventuali malfunzionamenti degli Applicativi stessi. Tale aggiornamento sarà caricato automaticamente dal FORNITORE sullo spazio a disposizione del CLIENTE. Per qualsiasi banca dati e per qualsiasi altra tabella, precaricata nell’Applicativo messo a disposizione dal FORNITORE, questi non ha l’obbligo di effettuare la manutenzione e l’aggiornamento dei dati ivi precaricati.

Qualora il FORNITORE decidesse di effettuarne la manutenzione e l’aggiornamento di dette banche dati o tabelle, il CLIENTE è a conoscenza, e già fin d’ora accetta, che l’eventuale aggiornamento di banche dati o tabelle, anche se curato con scrupolosa attenzione, non comporta specifiche responsabilità del PRODUTTORE per eventuali errori o inesattezze; sarà onere del CLIENTE riscontrare eventuali inesattezze o non conformità rispetto agli istituti che dette banche dati o tabelle intendono regolare. Il CLIENTE, inoltre, potrà richiedere aggiornamenti e manutenzione stipulando preventivamente un apposito contratto a titolo oneroso.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”ALL1-modalità di utilizzo” module_id=”gdpr-allegato1″ _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

MODALITÀ DI UTILIZZO DEL SERVIZIO

Opzioni di configurazione – Il Servizio viene configurato, in base a quanto richiesto dal CLIENTE nell’Ordine, tenendo conto dei parametri specifici per ogni tipo di Servizio come risultanti dall’Ordine stesso.

Connettività – La fornitura del Servizio avverrà attraverso la connettività di cui il CLIENTE si è dotato, con separato abbonamento, per il collegamento tra l’IDC e le postazioni di lavoro do proprietà del CLIENTE.

Le Parti convengono espressamente che, salvo i casi di dolo o colpa grave, il FORNITORE del Servizio non risponderà direttamente o indirettamente ad alcun titolo di eventuali malfunzionamenti del Servizio e dei conseguenti danni derivanti dalla componente connettività.

Disponibilità dell’Internet Data Center (IDC) – L’IDC è a disposizione del CLIENTE 24 ore su 24 per 7 giorni alla settimana, fatte salve le sospensioni del Servizio nei seguenti casi in cui, ad insindacabile giudizio del FORNITORE:

  • dovrà essere effettuata l’attività di manutenzione ordinaria dei sistemi hardware dell’IDC;
  • si dovrà implementare nei sistemi dell’IDC le nuove versioni di sistemi operativi e dei software di base, tutte le volte che tali operazioni si rendessero necessarie ai fini di una correzione di eventuali anomalie o di aggiornamenti;
  • siano schedulate operazioni di salvataggio di archivi che comportino una possibile interruzione del Servizio;
  • si verifichino situazioni che potrebbero far presupporre o determinare una riduzione o comunque un’insufficienza del livello di sicurezza degli accessi ai dati;
  • per particolari situazioni di urgenza, si debba ricorrere a interventi straordinari sulle componenti hardware, software e di rete dell’IDC, qualora questi siano necessari per consentire il normale utilizzo o il ripristino del Servizio;
  • in tutti i casi in cui abbiano luogo eventi di forza maggiore o comunque al di fuori della possibile capacità di previsione del FORNITORE.

Referente interno del CLIENTE – Il CLIENTE, al momento della sottoscrizione dell’Ordine di fornitura del Servizio, nomina nella persona nell’Ordine stesso indicata dal CLIENTE il proprio referente interno, quale responsabile dei rapporti inerenti al Servizio e alle comunicazioni con il FORNITORE. Il CLIENTE, per il caso in cui dovesse subentrare nella funzione di referente interno una diversa persona, si impegna sin d’ora a darne tempestiva informazione al FORNITORE, indicando anche gli eventuali nuovi recapiti (e-mail, telefono e fax). Il referente interno del CLIENTE e colui che subentrasse successivamente in tale ruolo sono tenuti a comunicare al FORNITORE ogni variazione dei suddetti recapiti.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”ALL1-sicurezza” module_id=”ALL1-sicurezza” _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

SICUREZZA

Legittimazione al trattamento dei dati – Il CLIENTE garantisce di essere titolare e/o di disporre legittimamente di tutte le informazioni (testi, dati, notizie, segni, immagini, suoni e quant’altro) da lui immesse nell’Applicativo, assicurando altresì che queste ultime non violino in alcun modo direttamente o indirettamente alcun diritto di terzi e non siano altresì contrarie a norme imperative, all’ordine pubblico e al buon costume.

Il CLIENTE mantiene la titolarità delle informazioni dallo stesso immesse assumendo espressamente ogni più ampia responsabilità in ordine al contenuto delle citate informazioni e manlevando il FORNITORE da ogni obbligo e/o onere di accertamento e/o di controllo diretto e indiretto al riguardo.

Salvo il caso di dolo o colpa grave, è pertanto espressamente esclusa ogni responsabilità diretta o indiretta del FORNITORE nel caso di divulgazione non autorizzata.

[/et_pb_text][et_pb_text admin_label=”ALL1-trattamento dei dati personali” module_id=”gdpr-allegato1″ _builder_version=”4.11.2″ _module_preset=”default” text_orientation=”justified” global_colors_info=”{}”]

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Nello svolgimento del Servizio, salve le particolari operazioni che nel presente Contratto sono definite da eseguire dal FORNITORE, il trattamento dei dati è svolto dal CLIENTE.

Il CLIENTE è il titolare del trattamento dei dati personali ai sensi dell’art 4 par. 1 pt. 7) del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) e incombe sul CLIENTE il compimento di tutti gli atti previsti dalla predetta normativa per il trattamento dei dati personali ivi comprese le misure di sicurezza di cui agli artt. 32 e ss del del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR). Per i soli compiti che in base al presente accordo restano affidati al FORNITORE, che sarà nominato Responsabile del Trattamento ai sensi dell’art. 28 del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).
Per la formalizzazione di tale nomina è obbligo del CLIENTE, al momento dell’ordine, effettuarla in modo esplicito nel modulo di sottoscrizione del Servizio. La nomina del FORNITORE come Responsabile del trattamento, sottoscritta contestualmente all’ordine, è disponibile alla pagina DESIGNAZIONE DI RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO CON RIGUARDO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E REGOLAMENTAZIONE CONTRATTUALE.

Il CLIENTE prende atto che:

  • il FORNITORE mette a disposizione il Servizio stesso dotato delle misure di sicurezza qui in seguito descritte per il trattamento dei dati personali e sarà compito del CLIENTE riscontrare l’idoneità in rapporto al trattamento che lo stesso effettuerà;
  • sarà compito del CLIENTE adottare tutte le misure autorizzative, di incarico e di conservazione e di altro tipo per realizzare il proprio Sistema di sicurezza secondo i criteri da esso definito nel trattamento dei dati personali;
  • sarà compito del CLIENTE verificare e monitorare che non vengano effettuati trattamenti di eventuali categorie particolari di dati personali (ai sensi dell’art 9 pt.1) da lui utilizzate e/o inserite nel Servizio SaaS.

Il CLIENTE è tenuto a conservare con massima diligenza e riservatezza la coppia di User ID e Password allo stesso assegnata per l’attivazione del Servizio. In caso di violazione di detti obblighi il CLIENTE assume la responsabilità per qualsiasi danno arrecato a qualsiasi titolo al FORNITORE e al PRODUTTORE e/o a terzi. Il CLIENTE, in caso di smarrimento o di furto delle chiavi di accesso, dovrà notificarlo al FORNITORE nel più breve tempo possibile per consentire al FORNITORE la sospensione della validità delle chiavi d’accesso e la loro sostituzione con una nuova coppia di User ID e Password.
Salvi i casi di dolo o colpa grave, il FORNITORE non è responsabile dei danni che il CLIENTE o terze parti eventualmente subiscano nel periodo intercorrente tra lo smarrimento o il furto delle chiavi di accesso e l’effettivo blocco di validità delle stesse operato dal FORNITORE.
Nel caso di smarrimento della sola password il CLIENTE ha l’obbligo di richiederne una nuova con le modalità previste dal Sito web.

Il FORNITORE assicura che l’IDC è strutturato nel rispetto della normativa vigente in materia di misure minime di sicurezza per la tutela dei dati personali e si impegna ad introdurre le eventuali modifiche rese necessarie da eventuali successive norme e regolamenti in materia. Qualora l’introduzione di tali misure risulti onerosa a dismisura rispetto al costo del servizio, sarà facoltà del FORNITORE recedere dal servizio secondo le modalità previste. In questo caso al CLIENTE sarà dovuta esclusivamente una somma pari alla quota parte di servizio non usufruito dalla cessazione del servizio alla sua scadenza.

Il CLIENTE riconosce e prende atto che i servizi telematici del FORNITORE si basano su un sistema IDC localizzato fisicamente all’interno della Unione Europea.

Per proteggere al meglio i dati, l’IDC è strutturato in due componenti logiche separate: il front-end e il back-end, collocati, rispettivamente su differenti servizi cloud: il primo in Germania a Francoforte ed il secondo in Irlanda a Dublino. Nel front-end sono ospitate tutte le componenti per visualizzare le pafgine del Servizio SaaS da Internet, mentre il back-end ospita esclusivamente l’interfaccia delle Applicazioni, i sistemi di autenticazione ed i sistemi di archiviazione dei dati (database). La comunicazione tra le due componenti avviene esclusivamente in modo crittografato.

Il FORNITORE monitorizza ogni accesso al Servizio SaaS da parte degli utenti e per ciascuno registra orario, indirizzo internet IP, tipologia di dispositivo e di browser con cui è stato effettuato l’accesso. Tali dati vengono registrati sia per gli accessi effettuati che per i tentativi falliti. I dati di accesso vengono conservati per 15 giorni solari. Se il CLIENTE necessita di un intervallo di tempo maggiore per il mantenimento dei dati dovrà richiederlo al FORNITORE stipulando, a titolo oneroso, un contratto separato,

Il FORNITORE non è in alcun modo in grado di leggere le password del CLIENTE che sono conservate crittografate.

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]